UFFICIO TRAFFICO

Parcheggia camion su un viadotto e si addormenta... ubriaco

13 novembre 2014

Quando la polizia stradale ha visto quel camion parcheggiato vicino a un viadotto lungo la strada provinciale 500 in provincia di Vicenza, in un punto assolutamente sconveniente per la sosta, ha pensato sulle prime che l’autista a bordo stesse poco bene. E in effetti non era troppo lontano dal vero: l’autista estone di 45 anni aveva ingerito una tale quantità di alcool che non riusciva a percorrere neanche un metro in più. E così ha ben pensato di girare la chiave e farsi rapire dal sonno. 

Gli agenti lo hanno svegliato, gli hanno fatto un verbale per divieto di sosta, ma poi si sono accorti che i suoi movimenti non erano troppo fluidi. Lo hanno perciò sottoposto a un test alcolemico e hanno rilevato che il tasso alcolemico dell’autista era di ben 2,65 gr/l. Un’enormità che a quel punto ha fatto scattare almeno il fermo del veicolo. Ma soprattutto dando un’occhiata al veicolo gli stessi agenti hanno riscontrato delle ammaccature fresche sulla carrozzerie e le hanno messe in relazione a un’infrazione rilevata poco tempo prima al casello di Vicenza Ovest, dove un camion aveva tirato dritto, abbattendo letteralmente la sbarra. Vuoi vedere che era lo stesso camion?

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home