FINANZA E MERCATO

Wconnecta 2014, con 23 aziende Italia prima nelle presenze

20 novembre 2014

Ventitré aziende di trasporti e logistica per un totale di 44 rappresentanti (27% del totale delle aziende internazionali). Sono le cifre della rappresentanza imprenditoriale italiana alla quinta edizione di Wconnecta, incontro internazionale dei professionisti del trasporto svoltosi a Barcellona.
L’Italia è stato il Paese con il maggior numero di presenze dopo la Spagna padrona di casa, seguita da Polonia (17,5%), Portogallo (15%), Francia (10,5%) e Germania (8,7%).
Le cifre dell’evento parlano di 506 professionisti accreditati, 5.649 incontri rapidi e 980 riunioni programmate con agenzie e spedizionieri, con la presenza complessiva di 16 paesi tra Europa e Sud America. Il 42,5% delle aziende partecipava per la prima volta all’evento.
Obiettivo del workshop era quello di mettere in contatto il maggior numero possibile di aziende del settore nel corso della giornata. Sono state allestite alcune aree di Speed Networking, organizzate in tre sessioni per specialità, dove i partecipanti si trovavano ogni sette minuti di fronte a un diverso interlocutore, rappresentante di un’azienda complementare alla loro. Uno spazio destinato allo scambio di biglietti da visita e alla creazione di sinergie per gettare le basi di futuri accordi. In un’altra zona, la Networking Cargo Area, 48 agenzie e spedizionieri hanno avuto invece a disposizione uno spazio privato dove incontrarsi con imprese che avevano richiesto un appuntamento.
Organizzata dalla Fondazione Wtransnet, che ha lo scopo di promuovere una maggiore competitività tra le imprese del trasporto e della logistica, l’edizione spagnola ha battuto ogni record precedente sia per numero di iscrizioni sia per internazionalizzazione dell’evento (il 43% delle aziende partecipanti proveniva da Paesi stranieri), ospitando inoltre rappresentanti di associazioni di trasporto internazionali come Anita (Italia), Antram (Portogallo) e Astic (Spagna).

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home