UFFICIO TRAFFICO

Gli scioperi nei trasporti tra l'11 e il 14 dicembre

8 dicembre 2014

Settimana difficile per i trasporti, vista la grande quantità di scioperi proclamati. Si inizia con quello di giovedì 11 dicembre, con uno sciopero che parte alle ore 21.00 e durerà 24 ore, fino alle 21.00 di venerdì 12. Le agitazioni interessano il sindacato CAT e in particolare il personale della società Trenitalia divisione Cargo. 

Venerdì 12 dicembre intera giornata di sciopero generale proclamata dal sindacato Cgil/Uil. Gli scioperi riguarderanno nel settore le categorie pubbliche e private del trasporto aereo, ferroviario, marittimo e autostradale. 

Per quanto riguarda le società di autotrasporto e logistica le modalità di attuazione dello sciopero prevedono un’astensione dal lavoro di otto ore (o dell’intero turno di lavoro) sia del personale viaggiante, sia di quello turnista, sia di quello giornaliero. 

Aerei fermi dalle 10.00 alle 18.00, treni fermi dalle 9.00 alle 17.00, ritardi di otto ore dalla partenza dei trasporti marittimi, autostrade e porti con ritardi e agitazioni a seconda della regione. 

Il 12 dicembre saranno molte anche le agitazioni sindacali nel settore dei trasporti  merci. Il 13 dicembre il sindacato CAT ha proclamato 24 ore di sciopero del personale addetto alla circolazione, con inizio alle 21.00 del 13 dicembre e termine alle 21.00 del 14 dicembre. Nel dettaglio, il 14 dicembre dalle 9.01 alle 16.59 braccia conserte per gli addetti alla circolazione del gruppo Trenord, Fsi e Ntv aderenti al sindacato USB lavoro privato e dalle 9.00 alle 17.00 quelli aderenti al CUB trasporti. Il 16 dicembre 2014 stop di quattro ore del personale della società Enav trasporto aereo aderente al sindacato LICTA, dalle 13.00 alle 17.00. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home