UFFICIO TRAFFICO

Commando armato sequestra e rapina autista con carico di gasolio

22 dicembre 2014

Ancora la Puglia al centro di vicende malavitose legate ai furti di merce su camion. Il nuovo episodio è accaduto sabato scorso, lungo la Statale 16, all’altezza di Cerignola, dove un commando incappucciato e armato ha assaltato un’autocisterna che trasportava gasolio. Secondo la ricostruzione della Polizia locale, il mezzo pesante è stato affiancato e speronato da un’Audi scura, dalla quale sono scese quattro persone con passamontagna calato e armi in pugno. I banditi hanno costretto l’uomo ad abbandonare il mezzo e a salire a bordo dell’auto.

Nel frattempo, parte del commando ha trasportato l’autocisterna in un luogo più tranquillo, dove era stato probabilmente predisposto un altro mezzo su cui trasbordare tutto il carburante. La cisterna vuota è stata recuperata alcune ore dopo sulla strada per Canosa, mentre l’autotrasportatore è stato rilasciato nei pressi dell’autostrada. L'autista, a piedi e sotto choc, è riuscito comunque a raggiungere un autogrill e a chiedere aiuto. Ancora da valutare il valore del carico rubato.

Le dinamiche della vicenda ricordano il modus operandi di una gang che agiva nella stessa zona fino a sei mesi fa. L’organizzazione criminale era stata fermata, in un’operazione definita “Prometeo”, dalla Polizia, che aveva arrestato dieci persone autrici di numerosi furti di merci, con utilizzo di armi da fuoco. Tra questi furti anche due assalti a camionisti, con sequestro di persona. Alla cattura erano però sfuggiti due membri dell’associazione a delinquere, tra cui il presunto capo della banda, che quindi potrebbe essersi rimesso al “lavoro” con una nuova squadra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home