ACQUISTI

La sfida nell’economia dei consumi vinta da Scania

27 dicembre 2014

L'European Truck Challenge conferma il marchio svedese come campione nell’economia dei consumi e velocità media elevata

Lo Scania G410 strappa una nuova vittoria nella sfida ai consumi. Dopo essersi aggiudicato il premio Green Truck 2014 come il veicolo con il minor impatto ambientale nella categoria trattori pesanti, Lo Scania G410 è risultato il miglior veicolo nella European Truck Challenge (ETC), organizzato da case editrici tedesche e pubblicato in tutta Europa. I fattori determinanti per la classifica finale prendono in considerazione i costi operativi, il consumo di carburante e i costi di riparazione e manutenzione. Nelle ultime fasi delle prove, l’ETC ha testato i veicoli mantenendo determinate gamme di velocità; il cambio Opticruise dello Scania G410 è stato così obbligatoriamente preimpostato per lavorare in modalità “Standard”, piuttosto che in ’“Economy Mode” - soluzione che ottimizza operatività e consumi e, ciò nonostante il G410 ha dato le performance migliori. La media dei suoi consumi si è attestata in 29.4 litri/100 km, mantenendo una velocità media di 71,5 km/h, mentre il migliore dei competitor ha registrato consumi pari a 29.9 litri/100 km e 70,8 km/h di velocità media.

«Questa è un’ulteriore testimonianza del successo della tecnologia Euro 6 di Scania - dichiara Christopher Podgorski, Senior Vice President Trucks di Scania - Nel 2014, Scania ha vinto in quasi tutti i più prestigiosi duelli per la sua economia nei consumi, fatto che non è passato inosservato tra le aziende europee di trasporto. Tutto ciò, unito alla sua consueta affidabilità, ha permesso a Scania di crescere nella quota di mercato del 2014, successi e velocità che, ne sono convinto, continueranno ad accompagnarci anche nel 2015».

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home