LOGISTICA

Babbo Natale ha capito l'importanza della logistica

7 gennaio 2015

Quant’è importante la logistica! Negli ultimi tempi se ne stanno rendendo conto anche gli autotrasportatori, attratti dall’opportunità di recuperare redditività prendendo in gestione anelli della catena precedenti o successivi al puro trasporto. Ma se n’è accorto pure Babbo Natale che, forse perché in difficoltà nelle consegne dei regali, ha compreso una volta per tutta che era necessario dotarsi di un centro logistico all’avanguardia da costruire a Perävainio, vicino a Oulu nella Finlandia del Nord, ma anche tanto vicino al Polo Nord. Così, la società con cui si interfaccia con il mondo reale, vale a dire la società finlandese Rukki, ha lanciato un concorso di idee per architetti e designer di belle speranze in grado di immaginare una struttura efficiente ma ecocompatibile, high-tech ma in grado di non fare in frantumi le tradizioni che contano. Alla fine è stato scelto il progetto proposto da due giovani architetti rumeni, Alexandru Oprita e Laurentiu Constantin, che avranno  come premio 10 settimane di stage nello studio internazionale di architettura Snøhetta. La cosa maggiormente apprezzata del loro progetto è stata soprattutto la tipologia di struttura del centro logistico, costruito in modo tale da renderlo, almeno di giorno, assolutamente invisibile. In che modo? In pratica il centro avrà come pareti dei pannelli fotovoltaici e degli specchi che riflettono il contesto circostante, composto essenzialmente da neve e dal verde di un bosco vicino. E in più c’è un sistema per rendere la struttura autosufficiente dal punto di vista energetica, sfruttando fotovoltaico e solare, oltre che recuperando le acque piovane. All’interno invece tutto sarà realizzato per far funzionare il flusso logistico nel modo più rapido possibile. Maggiori dettagli non si conoscono, ma tutto lascia presupporre che il prossimo Natale la parola «ritardo» sarà sconosciuta nelle operazioni di consegna.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home