LEGGI E POLITICA

Pubblicato il modello Inail per chiedere la riduzione dei premi

21 ottobre 2011

L’Inail, viste le modifiche apportate all’art. 24 del decreto 12 dicembre 2000, dal decreto 3 12 2010, ha apportato una rivisitazione della tipologia degli interventi che consentono l’accesso all’agevolazione tariffaria, dei criteri in base ai quali si procede a concedere l’oscillazione e conseguentemente dei contenuti della modulistica da utilizzare.

L’art. 24 delle Modalità di Applicazione delle Tariffe del decreto 12 dicembre 2000 prevede una riduzione del tasso medio di tariffa, dopo due anni di attività, per le aziende che abbiano effettuato interventi per il miglioramento delle condizioni di sicurezza e di igiene nei luoghi di lavoro, in aggiunta a quelli minimi previsti dalla normativa in materia (decreto legislativo n. 81/2008) e che siano in regola con le disposizioni di prevenzione degli infortuni e di igiene del lavoro e con gli adempimenti contributivi e assicurativi.

La riduzione, in misura fissa, del tasso medio di tariffa, cui possono beneficiare le aziende in possesso dei requisiti richiesti, è fissata in base a tale sequenza:

-          aziende fino a 10 lavoratori, si applica una riduzione del 30%;

-          aziende fino da 11 a 50 lavoratori, si applica una riduzione del 23%;

-          aziende fino da 51 a 100 lavoratori, si applica una riduzione del 18%;

-          aziende fino da 101 a 200 lavoratori, si applica una riduzione del 15%;

-          aziende fino da 201 a 500 lavoratori, si applica una riduzione del 12%;

-          aziende oltre i 500 lavoratori, si applica una riduzione del 7%.

 

Per ottenere il riconoscimento della riduzione, l’azienda deve presentare all’Inail un’istanza (mod. OT/24), con la documentazione richiesta, entro il 28 febbraio 2012. Modello e guida per la compilazione si trovano sul sito internet www.inail.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home