UFFICIO TRAFFICO

Divieti di circolazione per trasporti alimentari: la deroga vale anche se nel carico c'è un 10% di «no food»

26 gennaio 2015

Nei giorni di divieto di circolazione per i mezzi pesanti, quelli che trasportano «esclusivamente» prodotti deperibili possono ugualmente circolare. Adesso, però, il ministero dell’Interno fornisce un’interpretazione permissiva di questa deroga, concedendo una sorta di eccezione, laddove il trasporto di cibi non alimentari sia «direttamente e strettamente connesso alla somministrazione al pubblico dei cibi confezionati con i beni trasportati congelati o freschi in ragione di massimo il 10% del totale del carico». Sembrerà poca cosa, ma in realtà in quei settori – primo fra tutti la logistica del fast food – che hanno esattamente esigenze in tal senso, la concessione può diventare molto importante.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home