UFFICIO TRAFFICO

6 chili di cocaina sotto il sedile. 4 anni di condanna al camionista

29 gennaio 2015

Un semplice controllo di routine alla Dogana tra Svizzera e Italia. Ma l’autista era sembrato da subito troppo agitato agli agenti della polizia di frontiera in servizio a Ponte Chiasso. E faceva bene a essere nervoso: sotto al sedile aveva nascosto ben 6 chili di cocaina.
Ieri il trasportatore, un uomo di 48 anni di Lurate Caccivio (Co), è stato condannato a 4 anni di reclusione dal tribunale a Como dopo aver scelto il patteggiamento in udienza preliminare.
La vicenda risale al giugno scorso, quando l’uomo stava transitando alla dogana alla guida di un camion proveniente dall’Olanda che trasportava mobili. Le operazioni di sdoganamento erano state effettuate a Basilea, come regolarmente attestato dai documenti in possesso dell’autotrasportatore. Il camion era stato fermato per un normale controllo ma l’irrequietezza del conducente ha convinto i doganieri a chiamare l’unità cinofila della Guardia di Finanza, che ha facilmente trovato sotto il sedile i panetti di peso complessivo di sette chili e mezzo (pari a 6 kg di coca pura).
Un tentativo di arrotondare lo stipendio con lo spaccio finito con la visione del sole a scacchi…

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home