UFFICIO TRAFFICO

Maersk attiva su Tirreno e Adriatico

25 ottobre 2011
Maersk Line allarga il suo raggio di azione in Italia, battendo sia la pista tirrenica che quella adriatica.
Per quanto riguarda il Tirreno, infatti, dal 21 ottobre la compagnia danese tocca il porto di La Spezia nel servizio AE11 che collega i porti liguri (anche Genova) con quelli dell'Estremo Oriente e del sud-est asiatico, preferendo peraltro questo scalo a Marsiglia. In particolare a essere toccati dal servizio sono in andata i porti di Qingdao, Busan, Shanghai, Ningbo, Hong Kong, Yantian, Tanjung Pelepas, Jeddah, Valencia, Barcellona, Genova, La Spezia, e in ritorno quelli di La Spezia, Port Said, Salalah, Singapore, Qingdao, Busan, Shanghai, Ningbo, Hong Kong, Yantian.
Per quanto riguarda l’Adriatico è Seago Line, compagnia del gruppo danese A.P. Møller-Mærsk, ad aver acquisito spazi di carico su quattro servizi operati dalla Mediterranean Shipping Company (Msc). In pratica Seago Line rimpiazza a partire dalla metà del prossimo mese la linea Alex, cambiandone in questo modo le rotte:
Adriatic Sea A: Koper - Trieste - Venezia - Ravenna - Haifa - Ashdod – Koper.
Adriatic Sea B: Trieste - Koper - Ravenna - Venezia - Pireo - Izmir - Gemlik - Istanbul - Pireo – Trieste.
Adriatic Sea C: Ravenna - Trieste - Venezia - Koper - Gioia Tauro - Alessandria – Ravenna.
Adriatic Sea D: Venezia - Ancona - Ravenna - Pireo - Limassol - Alessandria - Beirut - Lattakia - Izmir - Pireo – Venezia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home