ACQUISTI

La storia dell'umanità su un truck

12 febbraio 2015

Un veicolo industriale composto da un trattore Mercedes-Benz Actros e il suo semirimorchio, in flotta allo spedizioniere tedesco Schumacher è stato completamente aerografato con disegni che le ripercorrono le origini del genere umano

Un particolare Mercedes-Benz Actros 1845, di proprietà dello spedizioniere Josef Schumacher, sta per mettersi in strada diretto ad Aquisgrana. L'appuntamento è quello della sfilata di carnevale di lunedì 16 febbraio (quando festeggeranno il lunedì grasso) e la particolarità del veicolo sta nella sua insolita veste completamente aerografata: una lezione di storia su ruote raffigurante le origini del genere umano.
Il camion porta il nome di “The Cradle of Humanity” (culla dell'umanità) ed ha richiesto sette settimane di lavoro manuale, 35 litri di vernici colorate e 65 litri di vernice trasparente.
L'Actros aerografato ha lasciato il reparto verniciatura dell'artista Walter Rosner, a Mitterteich in Baviera a fine gennaio ed è diventato una star della flotta di veicoli gestiti da spedizioniere Josef Schumacher di Wurselen.
Appartiene a una serie di trattori stradali altamente colorati che sono stati creati in collaborazione con Herpa, con disegni raffiguranti temi storici. In questo caso, la storia inizia sul lato conducente della cabina GigaSpace dell'Actros, ambientato nella savana africana primordiale. Un gorilla seduto guarda i suoi discendenti, che camminano eretti mentre due scimpanzé su un albero guardano come gli antenati dell'uomo moderno approcciano l'uso di strumenti di pietra. La storia evolutiva prosegue poi lungo tutto il semirimorchio refrigerato, dall'uomo primitivo con la scoperta del fuoco, l'apprendimento di tecniche di caccia e altre pitture rupestri fino ad arrivare alla teoria dell'evoluzione alla consapevolezza intellettuale, a temi filosofici, religiosi e alle grandi scoperte come quella della meridiana.
Ma “The Cradle of Humanity” non è il primo Actros aerografato in flotta agli Schumacher. «Tutto è iniziato con il nostro" Aachen Truck ", un Mercedes 1848 SK - spiega Josef Schumacher Junior- Da allora è stata seguita da "The Dinosaurs" (Actros 1846 Euro V), "The Gold Rush" (Actros 1846 Euro V), "The Crusades" (Actros 1846 Euro V), la "Emotion Truck" (Actros 1846 Euro V), "The Constellations" (Actros 1845 Euro V GigaSpace), "The Truck Aviation" (Actros 1845 Euro VI GigaSpace), la "Mega Truck" (Actros 1845 Euro VI GigaSpace), "Carlo Magno" (Actros 1851 Euro VI GigaSpace ) e il " Cologne Truck" (Actros 1845 Euro VI GigaSpace). Tutti i veicoli vengono utilizzati per le normali operazioni di trasporto alimentare sia in ambito nazionale sia internazionale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home