FINANZA E MERCATO

Nissan, Toyota e Honda: insieme per sviluppare la rete di distribuzione dell’idrogeno

12 febbraio 2015

Toyota Motor Corporation, Nissan Motor Co., Ltd. e Honda Motor Co., Ltd. hanno raggiunto un accordo per collaborare a una rapida espansione della rete di distribuzione dell’idrogeno per i veicoli a celle a combustibile (FVC). Le tre case automobilistiche adotteranno misure specifiche, che devono ancora essere definite.
Per favorire la diffusione dei veicoli FVC a idrogeno è necessario però sviluppare le infrastrutture delle stazioni di rifornimento e, anche se attualmente le aziende del settore sono impegnate nella costruzione di queste infrastrutture, visti i pochi veicoli FCV in circolazione emergono non poche difficoltà nell’installazione e nella messa in funzione delle stazioni di idrogeno.
Il governo giapponese, sottolineando l’importanza di un celere sviluppo delle infrastrutture per il rifornimento dell’idrogeno per favorire la diffusione degli FCV si è fatto parzialmente carico dei costi per la messa in funzione delle stazioni ma, per promuovere l’espansione delle stazioni di idrogeno, è reso necessario collaborare sia con le istituzioni sia con le aziende del settore. I tre colossi automobilistici valuteranno attentamente ogni possibile iniziativa concreta, tra cui una copertura assicurativa per una parte delle spese da sostenere ai fini della messa in funzione delle stazioni a idrogeno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home