LOGISTICA

Le api regine volano con Tnt

2 marzo 2015

Buone notizie per i 75.000 apicoltori italiani che ora potranno inviare in tutta Italia, anche a mezzo corriere, le loro preziose api regine. L’AAPI (Associazione Apicoltori Professionisti Italiani) e l’AIAAR (Associazione Italiana Allevatori Api Regine) hanno definito con TNT le caratteristiche dei contenitori da utilizzare per questo delicato trasporto che - in base alla procedura X05 che regolamenta il trasporto di questi animali - deve essere al contempo sicuro, confortevole, economico e celere.
Secondo un rapporto delle Nazioni Unite, le colture il cui destino è legato a quello degli impollinatori (come le api, i bombi ecc) rappresentano circa il 90% del nutrimento mondiale; il servizio di impollinazione che le api assicurano alle sole coltivazioni di interesse alimentare nel mondo è pari a 153 miliardi di euro l'anno, e a 14,2 miliardi in Europa.
Claudio Cauda, presidente dell’AAPI è particolarmente soddisfatto di questo accordo che «Per noi apicoltori è importantissimo poter trasferire le api regine ad altri colleghi in tempi rapidi da sud a nord Italia e viceversa nel periodo delle impollinazioni e fino ad ora nessun corriere accettava di trasportare api vive. TNT Italy in questo ha dimostrato una sensibilità non comune, ed ha accolto le nostre indicazioni per la realizzazione di un contenitore ad hoc».
Ampio gradimento anche da parte di Daniele Greco Presidente dell’AIAAR: «TNT Italy ha messo a punto in collaborazione con gli allevatori, una procedura, unica al momento in Italia, che consentirà di spedire le api regine su tutto il territorio nazionale superando le difficoltà di vario tipo che finora avevano ostacolato il corretto svolgimento di un’attività d’impresa».
TNT è il primo corriere a regolamentare il trasporto di insetti, molluschi e gasteropodi in Italia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home