LOGISTICA

Ufficiale: il Ponte sullo Stretto non si farà!

27 ottobre 2011
Il ponte sullo Stretto di Messina rientra (se mai ne era uscito) nel libro dei sogni. Stamattina infatti la Camera, con il consenso del governo, ha deciso di destinare ad altro i soldi che erano rimasti nelle casse dello Stato per questa imponente opera. Più precisamente è stata l’approvazione di una mozione dell’Idv sul trasporto pubblico locale su cui l’esecutivo aveva espresso parere favorevole a mettere la parola “fine” alla vicenda Ponte. La mozione, infatti, impegna l’esecutivo “alla soppressione dei finanziamenti che il Governo ha previsto per la realizzazione del ponte sullo Stretto di Messina, pari complessivamente a 1 miliardo e 770 milioni di euro, di cui 470 milioni per il solo anno 2012 quale contributo ad Anas s.p.a. per la sottoscrizione e l’esecuzione, a partire dal 2012, di aumenti di capitale della società Stretto di Messina spa”. Una mozione che giunge dopo che la scorsa settimana anche l’Europa aveva evitato di prendere posizione sull’infrastruttura, giudicandola affari italiani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home