LEGGI E POLITICA

Il Senato approva misure di sostegno all’autotrasporto

28 ottobre 2011

Ci sono risse in Parlamento, ma anche diverse azioni bipartisan. E così dopo il voto favorevole della Camera sull’emendamento dell’Idv che allocava diversamente i fondi stanziati per il Ponte sullo Stretto, il Senato dà una mano all’autotrasporto approvando misura di sostegno all’autotrasporto. Più precisamente il sottosegretario ai Trasporti Bartolomeo Giachino ha accolto le mozioni Pd e Idv e un ordine del giorno del senatore Pdl Giulio Camber. L’oggetto delle misure: l’applicazione al Friuli Venezia Giulia della clausola di salvaguardia europea sul cabotaggio per consentire l’adozione di misure speciali, vista la concorrenza sleale che gli autotrasportatori della regione subiscono da parte di colleghi dell’Est europeo.
Le mozioni, inoltre, impegnano il governo a favorire “una revisione delle competenze normative sull’autotrasporto che riaffermi il ruolo del ministero dei Trasporti in modo da garantire uniformità di comportamenti in tutto il Paese e di evitare fenomeni di dumping territoriale tra imprese”. Tra gli impegni chiesti anche quello di “favorire aggregazioni e sviluppo di grosse imprese di trasporto, come previsto dal nuovo Piano nazionale della logistica, al pari degli altri Paesi europei, in grado di negoziare in un mercato libero il costo del servizio”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home