UFFICIO TRAFFICO

Valsugana, camion vola per 10 metri dal viadotto

18 marzo 2015

Prima ha divelto decine di metri di guardrail, poi è precipitato dal cavalcavia, facendo un volo di oltre 10 metri. Un autotreno è caduto ieri da un viadotto lungo la superstrada della Valsugana, nei pressi del confine fra Trentino e Vicentino, all’altezza del comune di Solagna. Il camion era guidato da un'autista di Bolzano che è rimasto ferito nell’incidente e, soccorso dal 118, è stato portato all'ospedale San Lorenzo di Borgo. Le sue condizioni non sarebbero gravi. I carabinieri stanno valutando le cause della sciagura.

Il camion è sbandato mentre procedeva in direzione di Trento, nel tratto tra Primolano e Tezze, nei pressi della località Pianello di Sotto. Dopo aver sfondato il guard-rail, il veicolo è precipitato sulla riva del fiume Brenta.

Sulla scena dell'incidente sono prontamente intervenuti i vigili del fuoco di Bassano, coadiuvati dai colleghi trentini, per estrarre il ferito e mettere in sicurezza l’automezzo carico di materiale inerte, in attesa delle operazioni di recupero.

Pesanti i disagi al traffico, in un tratto di strada caratterizzato da curve e controcurve pericolose. Sempre nella stessa zona, nell’aprile 2014, un camionista straniero era morto sull'autotreno  precipitato dal viadotto dello svincolo, all'uscita verso la galleria per il Bellunese: il mezzo era finito sulla superstrada sottostante sfiorando una strage.

(foto: Vigili del fuoco)

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home