UFFICIO TRAFFICO

Austria: ecco l'elenco completo dei nuovi divieti di circolazione per camion

8 aprile 2015

Chi effettua viaggi verso l’Austria deve fare attenzione a una serie di nuovi divieti che sono apparsi sulla Gazzetta austriaca del 30 marzo 2015 e che si aggiungono a quelli normalmente in vigore.

I divieti di circolazione valgono lungo le autostrade A/12 Inntalautobahn ed A/13 Brennerautobahn, per i soli veicoli diretti in Italia o che devono attraversare l’Italia per raggiungere la loro destinazione finale, nei seguenti giorni:
il 3 aprile dalle 16,00 alle 22,00;
il 4 aprile dalle 10,00 alle 15,00;
il 25 aprile dalle 10,00 alle 22,00;
il 2 giugno dalle 10,00 alle 22,00;
tutti i sabati dal 4 luglio all’8 agosto dalle 10.00 alle 15.00;
il 7 agosto dalle 16.00 alle 22.00;
tutti i sabati dal 22 agosto al 29 agosto dalle 10.00 alle 15.00;

Cambiando autostrada, sulle A/13 e sulla A/12 ci sono divieti per i veicoli diretti in Germania o che devono attraversare la Germania per raggiungere la loro destinazione finale, nei seguenti giorni:
il 3 aprile dalle ore 00.00 alle 22.00;
il 3 ottobre dalle ore 00.00 alle 22.00.

Ci sono poi una serie di strade - tra cui la B 178 Loferer Straße, da Lofer fino a Wörgl; la B 320 Ennstalstraße, a cominciare dal km. 4,5; la B 177 Seefelder Straße, sull’intero tratto; la B 179 Fernpass Straße, da Nassereith a Biberwier; la B 181 Achensee Straße, sull’intero tratto - in cui i divieti scattano in entrambi i sensi di marcia:
tutti i sabati dal 4 luglio al 29 agosto, dalle ore 8.00 alle ore 15.00.

Infine, lungo l’autostrada A/4 Ostautobahn, dallo svincolo di Schwechat (zona Vienna) fino al confine con l’Ungheria di Nickelsdorf, eccetto trasporti con scarico o carico nei distretti di Neusiedl am See, Eisenstadt, Eisenstadt-circondario, Rust, Mattersburg, Bruck an der Leitha, Gänsendorf e Vienna-circondario, i divieti valgono in entrambi i sensi di marcia:
tutti i sabati dal 27 giugno al 29 agosto, dalle ore 8.00 alle 15.00.

Come da regole generale, i divieti non valgono per i trasporti che rientrano nelle deroghe generali previste dal calendario dei divieti austriaci (animali da macello, stampa periodica, trasporto medicinali, trasporto di rifiuti solidi urbani, trasporti in regime combinato per il più vicino terminal ferroviario o da questo provenienti con apposita lettera di vettura ferroviaria al seguito, ecc) e i veicoli diretti in Italia o Germania, i quali possono circolare in tali Paesi in virtù di deroghe stabilite nei rispettivi calendari dei divieti di circolazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home