ACQUISTI

Il Volvo FH accresce i muscoli con il nuovo paraurti rinforzato

8 aprile 2015

Ecco un modo per mettere d'accordo la forza con l'estetica: un nuovo paraurti rinforzato pensato per consentire anche all'FH di misurarsi con missioni impegnative in cui è più elevato il rischio di danneggiamento

Diciamocelo chiaramente: le soluzioni muscolose spesso sono le più discutibili e forse le più pacchiane in termini estetici. E in Volvo Trucks, marchio di stile e di design raffinato, rifuggono tutto ciò che è pacchiano. Senonché, quando bisogna affrontare strade dissestate o quando si lavora all’interno di cantieri, diventa necessario proteggere adeguatamente il veicolo. In che modo? La soluzione la potete vedere in questa foto: uno speciale paraurti opportunamente rinforzato nella parte anteriore, in modo da estendere il potenziale di applicazione dell’FH anche a missioni dall’elevato rischio di danneggiamento, ma in maniera assolutamente discreta. Per «quadrare questo cerchio» si è realizzato il paraurti seguendo lo stesso concetto di progettazione della parte anteriore del Volvo FMX, creato per i difficili ambienti della cantieristica. Un gradino per raggiungere il parabrezza è integrato nel design al di sopra della piastra in acciaio, realizzata – così come gli angoli – in acciaio da 3 mm.

Inoltre, la posizione rialzata del paraurti contribuisce a migliorare l’angolo di attacco, che è di oltre 20 gradi sui veicoli con telaio extra alto per cantieristica, introdotto anche nel Volvo FH nel 2014. Un occhione di traino dotato realizzato in ghisa, dotato di certificazione e progettato per gestire pesi di 36 tonnellate, è disponibile come predisposizione di fabbrica opzionale.

Altra soluzione utile è quella di estendere in avanti l'intero paraurti di 132 mm, così da assorbire i primi impatti nelle condizioni operative più difficili e proteggere altre parti essenziali, come per esempio i fari.

Il nuovo paraurti per applicazioni impegnative, disponibile per i Volvo FH e i Volvo FH16, sarà presentato per la prima volta al pubblico durante la fiera Intermat per la cantieristica che si svolgerà a Parigi dal 20 al 25 aprile 2015.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home