UFFICIO TRAFFICO

Controlli a tappeto sui camion a Ravenna: dure sanzioni per molti autisti

3 maggio 2015

Controlli a tappeto nei giorni scorsi da parte della polizia municipale di Ravenna. E gli esiti sono stati decisamente pesanti, sia per l’entità delle sanzioni sia per la tipologia di infrazioni. A subire forse le conseguenze più gravose è stato un autista di 59 anni, proveniente da Argenta (Ferrara), fermato lungo una via urbana e risultato positivo all’alcool test. Per lui è scattata la denuncia, il ritiro di patente e la decurtazione di punti.

In un altro controllo, invece, eseguito lungo la SS 16, all’altezza di Fosso Ghiaia, a essere pizzicato è stato un autista di 56 anni di Pesaro. che mostrava agli agenti un disco del cronotachigrafo su cui la data e l’orario erano futuri, vale a dire relativi a un giorno successivo a quello del controllo. Approfondendo poi il controllo sul tachigrafo la polizia municipale accertava un’alterazione confermata dallo stesso conducente. Anche in questo caso scattavano il ritiro della patente (sospesa da 15 giorni a tre mesi), la decurtazione di dieci punti dalla CQC e una sanzione di circa 1.700 euro

Un'ultima pesante infrazione riguarda la mancata assicurazione del veicolo. Due in casi riscontrati, entrambi clamorosi, seppure in modo diverso. In un caso infatti, il veicolo non soltanto non era assicurato ma risultava che fosse stato sprovisto della copertura negli ultimi quattro anni. Nel secondo caso, invece, il ritardo nel pagamento del premio era più contenuto (a cira un anno), ma la cosa clamorosa che gli agenti appuravano è che l'autista  - un italiano di 47 anni  - non soltanto non aveva la patente, ma non l'aveva mai conseguita. A quel punto il veicolo è stato sequestrato e l'uomo denunciato penalmente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home