LOGISTICA

Trasporto marittimo: gasolio caro? Torniamo alle vele

8 novembre 2011
Gasolio: cosa non si fa per te… Soprattutto se diventi troppo caro, bisognerebbe aggiungere. Nel trasporto marittimo, per esempio, qualcuno per salvaguardare il sempre più prezioso carburante ha ben pensato di spostare indietro le lancette della storia e di rispolverare l’antico veliero. È quanto ha fatto la Fairtransport che ha messo in acqua la Tres-Hombres, un brigantino olandese di 35 metri. E, udite udite, è riuscita in questo  modo a tagliare del 90% il consumo di carburante rispetto a una imbarcazione tradizionale.
Certo, è difficile prevedere toccate puntuali, perché molto è alla mercé dei venti. Però, almeno per merci non deperibili, la soluzione sembra avere un suo perché, soprattutto a livello economico, al punto che è decollato, sulla base di questa esperienza, un vero e proprio progetto, chiamato Ecoliner: si tratta di un cargo a vela in grado di arrivare a trasportare ben 8.000 tonnellate di merce. Avrà un futuro? Beh, di certo un passato non gli manca.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home