FINANZA E MERCATO

Gasolio: a Ravenna propongono una commissione antispeculazione

9 novembre 2011
Il prezzo del gasolio? Per molti versi è frutto di speculazione. È questa la conclusione a cui è giunto il Comitato unitario dell’autotrasporto di Ravenna, riscontrando come, a fronte di una diminuzione del costo del greggio, corrisponda un innalzamento del prezzo alla pompa, che di fato ha portato a un incremento del 16% su base annua e del 26% nel biennio. E siccome il gasolio pesa per circa il 30% sul bilancio delle imprese di autotrasporto e siccome l’attuale livello del costo del carburante finisce per mirare la regolarità e la qualità dei servizi, a Ravenna, per invertire la rotta, propongono due soluzioni: istituire una commissione di verifica che accerti l’esistenza di fenomeni meramente speculativi sul costo del gasolio e adottare anche per il settore dell’autotrasporto il regime agevolato del gasolio professionale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home