ACQUISTI

Fiat è Top Sponsor della Nazionale italiana di basket

19 maggio 2015

Inizia la stagione agonistica 2015 che vedrà impegnata la Federazione Italiana Pallacanestro con le formazioni maschile, femminile e giovanile e, dopo il Freemont, quest’anno sarà il nuovo Fiat Doblò a scendere in campo nella veste di Auto Ufficiale della Nazionale in occasione di partite, amichevoli e ritiri

Fiat ha confermato anche per quest'anno il suo ruolo di Top Sponsor della Nazionale italiana di Basket. L’accordo rientra in un progetto più ampio che vede insieme Fiat e Federazione Italiana Pallacanestro (FIP) per il triennio 2014/2016, in cui il logo di Fiat comparirà, sui pantaloncini delle nazionali maschile, femminile e giovanile, ai bordi dei campi da gara, negli spazi dedicati alla stampa, sulle campagne di comunicazione della FIP oltre a ulteriori iniziative che coinvolgeranno direttamente gli appassionati del basket. 

Come negli anni scorsi, in occasione delle partite ufficiali, amichevoli e ritiri Fiat metterà a disposizione dello staff azzurro dei Doblò che, grazie alla grande modularità dello spazio interno che offre fino a 7 posti, all’ampio bagagliaio da 790 litri, ai numerosi vani portaoggetti e all’utile sedile posteriore sdoppiato (60/40) si conferma come un valido partner nelle trasferte.

Il nuovo Doblò, dal design completamente rinnovato e alla ricca dotazione tecnologica tra cui spicca il sistema multimediale Uconnect con touchscreen a colori da 5" dotato - su richiesta - di navigazione integrata e riproduzione radio digitale (DAB), assicura il miglior handling della categoria - grazie anche alle sospensioni Bi-link - e un eccellente comfort di bordo.

Prodotto nello stabilimento della Tofaş a Bursa, in Turchia e commercializzato in 29 Paesi dell’area EMEA, il nuovo Doblò propone 3 allestimenti (Pop, Easy e Lounge), 2 varianti di altezza tetto, 2 lunghezze del passo, 11 colori di carrozzeria, 5 ambienti interni e 2 tipologie di posti a sedere (standard a 5, a richiesta a 7 posti). La gamma motorizzazioni è tra le più ampie e articolate della categoria, si compone di ben 7 propulsori con potenze da 90 a 135 CV e alimentazioni a benzina, diesel e metano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home