UFFICIO TRAFFICO

Incidenti in A14; interessati anche mezzi pesanti

19 maggio 2015

Mattinata difficile questa lungo la A14 interessata da diversi incidenti; uno alle prime luci dell'alba, intorno alle 5:30, all'altezza del km 82 nel tratto tra Cesena Nord e Forlì in direzione di Bologna, dove un autobus in gita scolastica diretto all'Expo di Milano, si è scontrato con un mezzo pesante. Secondo una prima ricostruzione dei fatti ancora al vaglio agli agenti della Polizia Autostradale di Forlì, l'autista del mezzo pesante stava uscendo da una piazzola di sosta e il conducente del bus, con a bordo due scolaresche di Manfredonia (Foggia), non è riuscito a evitare l'ostacolo tamponando l'angolo posteriore sinistro del camion. Nessuno dei mezzi si è ribaltato ma il camion ha perso parte del carico, detersivi. Oltre venti i feriti, di cui il più grave è il preside, trasportato col codice di massima gravità all'ospedale "Maurizio Bufalini" di Cesena. Gli operatori di Romagna Soccorso sono intervenuti con nove ambulanze, due auto col medico a bordo e un pullmino del 118. Presenti anche i Vigili del Fuoco, per la messa in sicurezza dei veicoli ma sono state inevitabili le ripercussioni al traffico, con il blocco della circolazione per una mezz'ora e, successivamente riaperta su una sola corsia formando diversi chilometri di coda. 

Successivamente, alle ore 08:00 circa, è stato chiuso il tratto tra Fermo e Porto Sant'Elpidio, sempre in direzione di Bologna a causa di un incidente avvenuto al km 278 all'interno della galleria "Porto San Giorgio" con coinvolti un'autovettura e due mezzi pesanti. L'incidente è avvenuto in un'area cantierizzata. Due persone sono rimaste ferite. Sul luogo dell'evento, sono intervenute le pattuglie della Polizia Stradale, i Vigili del Fuoco, i soccorsi sanitari e meccanici, oltre al personale della Direzione 7° Tronco di Pescara di Autostrade per l'Italia. Anche in questo caso, traffico bloccato e code verso Bologna.


(Foto: Frasca)

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home