FINANZA E MERCATO

Iveco aumenta la produzione a Madrid e assume 180 operai. E anche Suzzara si allarga

25 maggio 2015

Il mercato europeo è in ripresa? Qualcuno dice «sì», qualcun altro si mostra più scettico. Eppure segnali di ascesa se ne colgono. Magari indiretti, ma comunque forti. Considerate questo.
Iveco, dopo aver preso la decisione negli anni scorsi di mettere in pensione lo stabilimento di Ulm, ha concentrato la produzione di Stralis e Trakker in Spagna, a Madrid, beneficiando sicuramente di un vantaggio logistico e di un’ottimizzazione in termini di costi. E adesso che il mercato lancia segnali positivi trova nuovo vigore. Non si conosce con precisione la consistenza del portafoglio ordini della casa torinese, ma la cosa certa è che lo scorso anno dagli stabilimenti madrileni sono usciti 21.900 veicoli, quindi con un media di circa una novantina di veicoli al giorno. Ebbene da giugno, invece, c’è necessità di arrivare a 132 veicoli, tanto che a questo scopo la casa costruttrice sta selezionando 180 persone per inserirle nei suoi organici. E se c'è bisogno di aumentare la produzione significa che gli ordini e quindi le vendite stanno marciando a ritmi crescenti.

In realtà la decisione di concentrare la produzione di pesanti in Spagna, fa il paio con quanto si sta realizzando in questi giorni anche rispetto alle gamme più leggere realizzate in Italia. Il sito di Suzzara, in questa logica, sarà l'unico a produrre Daily (prima erano realizzati anche a Valladolid). A questo scopo verranno integrati nello stabilimento in provincia di Mantova qualcosa come 600 operai in più da qui a un anno circa. Bisogna però precisare che nella maggior parte dei casi non si tratta di nuove assunzioni, quanto di personale trasferito da Brescia, stabilimento in cui si produce l'Eurocargo che soffre non tanto in termini di quote (in Italia viaggia molto vicino al 70%), quanto di una contrazione genelizzata in tutti i mercati della gamma media.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home