ACQUISTI

Kögel Port 40 Light, il telaio leggero per i container

29 maggio 2015

Aumenta il carico utile grazie all'ingegnosa struttura che pesa meno di 4mila chilogrammi nella sua versione di base, adatta al trasporto di due container da 20 piedi e di un container Highcube da 40 piedi

Con i 3.990 chilogrammi della sua versione di base, il nuovo telaio per container Port 40 Light di Kögel è attualmente uno dei più leggeri sul mercato. Il carico utile tecnicamente possibile, pari a oltre 37.000 chilogrammi, garantisce la massima efficienza nel traffico intermodale. Un peso che è possibile ridurre ulteriormente con dotazioni in alluminio come cerchi, piedi di appoggio e serbatoi d'aria per l'impianto frenante.

Il peso molto ridotto della versione di base è il risultato di un telaio ottimizzato al massimo in quanto a carico utile e peso. Gli ingegneri di Kögel, responsabili della progettazione, si sono avvalsi della struttura leggera già collaudata nel Kögel Port 20Tankplex, affidandosi poi a un nuovo sistema di traverse saldate.

Per agevolare il carico-scarico dei container sulle rampe, il Port 40 Light è dotato di una sezione posteriore spostata di 70 millimetri verso l'interno e di una protezione antincastro ottimizzata anch'essa arretrata per consentire di accostarsi maggiormente alla rampa.

Il nuovo Kögel Port 40 Light è disponibile da subito e, come tutti i mezzi Kögel, anche il telaio del Port 40 Light è protetto dalla corrosione attraverso la tecnologia nanoceramica e il rivestimento cataforetico con successiva verniciatura UV. Per una manutenzione regolare comprensiva dei ricambi e dei pezzi soggetti a usura, per la revisione prescritta per legge e per il controllo di sicurezza, è possibile ordinare, in base alle proprie esigenze, anche i pacchetti di assistenza completa Kögel BasicService e ProService.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home