UFFICIO TRAFFICO

Chiede dissequestro libretto camion, ma il decreto falso: denunciato

17 giugno 2015

Ci ha provato, un autotrasportatore della provincia di Nola di 48 anni, a chiedere alla Polizia Stradale il dissequestro di una carta di circolazione di un camion, esibendo regolare decreto prefettizio di restituzione per accoglimento di ricorso. Il libretto del suo mezzo era stato infatti sequestrato congiuntamente al mezzo per esercizio abusivo dell’attività di autotrasporto. Peccato che il decreto non solo non fosse regolare, ma risultasse completamente falsificato.

I poliziotti di Nola e quelli della sezione Polstrada di Napoli hanno da subito sospettato che la carta fosse contraffatta, sia per le modalità di compilazione che per le motivazioni generiche che avrebbero portato all’accoglimento del ricorso. Chiamato l’Ente di rilascio e accertata la truffa,  per l’uomo è scattata una denuncia in stato di libertà.

Ora si sta indagando  per accertare se il falso sia stato utilizzato altre volte come lasciapassare durante precedenti controlli di polizia.

L’episodio si ricollega all’indagine che in questi giorni la Polstrada di Napoli sta effettuando con successo per scoprire casi di guida con assicurazione contraffatta e addirittura senza patente. Numerosi i “beccati” fuori regola, che sono stati denunciati con la relativa documentazione sottoposta a sequestro. L’autotrasportatore nolano pensava di recuperare il libretto con la classica furbata, ma gli è andata male e a danno si è aggiunto danno. Ben gli sta!

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home