UFFICIO TRAFFICO

Asti, ucciso camionista a colpi di cric

26 giugno 2015

Si chiamava Francesco Indino, il 52enne autotrasportatore, trovato ucciso ieri mattina intorno alle 5 in piazza Campo del Palio, in pieno centro della cittadina piemontese. Il corpo dell'uomo è stato trovato vicino al suo camion con una ferita alla testa provocata da un'arma contundente, si presume un cric. Originario di Bari, ma residente a Montechiaro d’Asti da una decina d'anni, Indino era l’autotrasportatore di una ditta di ortofrutta di Costigliole d’Asti.

Secondo i primi accertamenti della Polizia di Asti, non si tratterebbe di una rapina visto che l’uomo è stato rinvenuto con il suo portafoglio, sia la sua auto sia il camion erano aperti e il mezzo di trasporto, ora sotto sequestro, sembra che non trasportasse nulla di valore. 

Gli investigatori stanno visionando le immagini delle telecamere della zona alla ricerca di elementi utili per risalire agli autori dell'omicidio e ascoltando diverse persone cercando di far luce sull’ambiente in cui può essere nata l’aggressione mortale e ricostruire conoscenze e abitudini dell’uomo.  

(foto La Stampa)

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home