UFFICIO TRAFFICO

Operazione antimafia: colpite al Sud 10 aziende di autotrasporto ortofrutta

21 luglio 2015

Dieci imprese di trasporto coinvolte, venti persone arrestate, 100 milioni di euro di beni sequestrati. Sono questi gli esiti dell’operazione “Joint Venture”, condotta dalla Direzione Investigativa Antimafia e dalle polizie territoriali contro il controllo mafioso dei mercati ortofrutticoli e del relativo autotrasporto in alcune regioni del Sud Italia. I principali reati contestati dall’Antimafia sono di associazione mafiosa, concorrenza illecita con minaccia, violenza ed estorsione.

L’operazione, che ha visto impegnati oltre 200 uomini dalla mattinata di ieri, si è svolta tra Campania, Lazio e Sicilia nei confronti di dieci società di autotrasporto, di cui gli inquirenti non hanno però ancora fornito il nome. Si è così confermato quanto era già emerso in precedenti indagini (Sud Pontino e Store): i clan camorristici Casalesi e Mallardo e Cosa Nostra di Catania si erano accordati per gestire gli approvvigionamenti di prodotti ortofrutticoli e imponevano i servizi di trasporto da e per i maggiori mercati di Fondi (Latina), Catania, Palermo, Gela e Giugliano. In pratica, i clan ordinavano ai commercianti di utilizzare aziende di trasporto che erano o direttamente nelle mani delle mafie o di soggetti da loro controllati.

Secondo Coldiretti il business delle agromafie genera un volume di affari di 15,4 miliardi. «I punti più sensibili per le infiltrazioni malavitose - osserva ancora Coldiretti - sono costituiti dai servizi di trasporto su gomma dell'ortofrutta da e per i mercati; dalle imprese dell'indotto (ad esempio l'imposizione di cassette per imballaggio); dalla falsificazione delle tracce di provenienza dell'ortofrutta (falsificazione di etichettature); dal livello anomalo di lievitazione dei prezzi per effetto di intermediazioni svolte dai commissionari mediante forme miste di produzione, stoccaggio e commercializzazione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home