FINANZA E MERCATO

Stefano Fedel nominato Ad di Scania East Adriatic Region

27 luglio 2015

Giro di poltrone in casa Scania dove, dal 1 settembre prossimo,sarà l'italiano Stefano Fedel a coprire l'incarcico di amministratore delegato di Scania EAR (East Adriatic Region), con il compito di sviluppare il mercato Scania in Slovenia, Croazia, Serbia, Bosnia Erzegovina, Montenegro, Macedonia, Kosovo, Albania.
A raccoglierne il testimone, come direttore Sviluppo Rete e Vendita Ricambi di Italscania, sarà Daniel Dusatti.
Un percorso contrassegnato da tappe importanti quello intrapreso dall’Ing. Fedel in Italscania S.p.A, dove, entra nel 1996 come assistente alla Direzione Ricambi; negli anni 2005-2010 ricopre la carica di responsabile After Sales, per poi diventare Amministratore Delegato di Scania Milano, ruolo ricoperto dal 2010 al 2012. Contemporaneamente, dal 2009 al 2012, è nominato Presidente dei Direttori Post Vendita Scania dell’Europa Sud occidentale, nel 2013 rientra a Trento come Direttore Sviluppo Rete e Vendita Ricambi. Ora lo attendono mercati culturalmente differenti da quello italiano «Mi appresto a vivere un’esperienza stimolante e arricchente anche dal punto di vista culturale - sottolinea Stefano Fedel - Scania ha intravisto notevoli prospettive di sviluppo anche per questa area e, credo, che le mie esperienze sommate a quelle dei miei prossimi colleghi ci permetteranno di sfruttare appieno l’enorme potenziale commerciale di questi mercati».
A raccogliere il testimone da Stefano Fedel come Direttore Sviluppo Rete e Vendita Ricambi sarà il Daniel Dusatti, 13 anni alla Direzione Vendita Veicoli di Italscania, dove si è dedicato prima alla formazione dei venditori, allo sviluppo di sistemi informatici di supporto alla vendita, per poi ricoprire la funzione di Responsabile Vendite Dirette e Grandi Flotte «Dopo molti anni nei quali ho approfondito la conoscenza della rete soprattutto sotto l’aspetto della vendita dei veicoli – dichiara Daniel Dusatti – ora ho l’opportunità di collaborare con le concessionarie ed officine Scania per supportarle nelle loro esigenze organizzative, commerciali e di sviluppo a 360 gradi. Senza dimenticare il post vendita, divenuto ormai, con tutti i suoi servizi, un tassello indispensabile all’interno del processo di vendita dei veicoli».

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home