UFFICIO TRAFFICO

Software del ministero alla Polstrada di Ravenna per controllare i camion

16 novembre 2011
Aumentano i controlli. Lo dicono le statistiche, lo dice la percezione di chi viaggia per strada, ma lo dicono pure i fatti. Nei giorni scorsi il ministero dell’Interno ha messo a disposizione in via sperimentale della Polizia stradale di Ravenna il Police Controller, vale a dire un software in grado di fare tutte le verifiche necessarie sulla carta del conducente, visualizzandone in tempi brevi tutte le attività. In più, controlla se nei dati registrati sull’apparecchio si riscontrino degli errori rispetto ai tempi di guida e di riposo. Da ultimo segnala anche la velocità istantanea a cui viaggiava il veicolo in caso di incidente. Per illustrare tali contenuti il comandante della Polstrada di Ravenna, Angelo Tancredi, hanno riferito di un incidente verificatosi nei giorni scorsi e che ha visto coinvolto un autista greco. Il rilevamento del Police Controller riportava la velocità effettiva del veicolo, quando invece il cronotachigrafo, manomesso in maniera artigianale tramite un semplice filo di rame, indicava il veicolo fermo. La sanzione amministrativa in questo caso è stata di 3900 euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home