UFFICIO TRAFFICO

Budapest: veicoli commerciali in città soltanto a pagamento

16 novembre 2011
Non accade soltanto a Milano o a Londra. Anche Budapest adesso ha inaugurato un sistema di accesso regolamentato per veicoli commerciali. Regolamentato significa essenzialmente una cosa: che per entrare in città si paga. Ci sono alcune eccezioni, come per esempio le aree industriali. Così come ci sono sconti, fino al 30%, concessi a chi accede nella capitale ungherese dalle 20 alle 6 del mattino, così da decongestionare il traffico nelle ore urbane. E poi anche l’Ungheria si vota all’ambiente, riservando particolari sconti a chi viaggia con veicoli euro 3 o superiori. Chi sgarra ed entra senza permesso viene punito con sanzioni fino a 20.000 HUF (nelle aree urbane) e fino a 300.000 per quelle comminate su strada dalla polizia.   Per ottenere il permesso bisogna effettuare prima la registrazione al sito http://www.parking.hu/oldalak/eng_beh.htmlin cui si possono trovare anche gli importi delle tasse di accesso per le zone limitate al traffico commerciale e le classi di sconto.
Per informazioni contattare il centro di servizio di assistenza al cliente:
Telefono: +36 1 374-0814 o +36 1 374-0815, fax: +36 1 374-0724,
email: behajtas@parking.hu
ore ufficio: dalle ore 8.00 alle 17.00, da lunedì a venerdì.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home