UFFICIO TRAFFICO

Campania: controlli serrati sul trasporto di pomodori

2 settembre 2015

Camion di pomodori che si ribaltano in questi giorni di fine estate: prima a Fisciano, in provincia di Salerno; poi sull'A14, tra i caselli di Pescara Sud e Ortona. Sono i sintomi del traffico caotico di veicoli pesanti provocato dalla campagna di raccolta dei pomodori, sia in Emilia Romagna sia in Puglia e Campania. Migliaia di camion che si spostano nei due mesi estivi creando in alcuni casi problemi alla circolazione e alla sicurezza.

Con queste premesse – e sempre nel rispetto di un’attività che comunque dà lavoro a decine di imprese e centinaia di padroncini – bene ha fatto la Polizia stradale di Avellino a intensificare i controlli con una campagna specifica che ha interessato 1281 veicoli. Di questi, 251 adibiti al trasporto merci sono risultati irregolari; sono state ritirate 19 patenti di guida per gravi infrazioni al Codice della Strada e accertate 191 violazioni, di cui 21 relative ad anomalie di funzionamento del cronotachigrafo e al rispetto dei tempi di guida e di riposo dei conducenti e 22 relative a sistemi inefficienti dei veicoli. Dodici le violazioni del limite di velocità. Sono stati poi scoperti 5 autisti abusivi, 7 che truffavano la società autostradale, 1 con documenti di circolazione falsi e infine 9 veicoli che circolavano senza copertura assicurativa (sequestrati).

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home