FINANZA E MERCATO

Il gruppo Maersk fa shopping a Barcellona

9 settembre 2015

Apm Terminals, divisione del gigante danese dello shipping Mærsk, ha annunciato di aver raggiunto un accordo con Perez y Cia per l'acquisizione della maggioranza del Grup Marítim TCB di Barcellona, 23° operatore a livello mondiale, visto cha ha in pancia ben 11 terminal container in Europa (in particolare Spagna e Turchia) e Sudamerica, per una capacità complessiva di 4,3 milioni di teu. In questo modo Apm arriva a gestire un totale di 74 terminal (63 infatti erano quelli di cui già disponeva), incrementa il volume della sua capacità operativa del 5%, salendo fino a 40,3 milioni di container.

Nel 2014 APM Terminals ha registrato ricavi da 4,45 miliardi di dollari, utili da 900 milioni di dollari e gestito 38,3 milioni di TEU.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home