UFFICIO TRAFFICO

A14: tre incidenti in quattro ore. Grave un autista di un camion

29 settembre 2015

Mattinata di inferno oggi sulla A14, con incidenti a ripetizioni dall’alba in poi. Il primo, alle 4.30, è avvenuto tra Ancona Sud e Loreto e ha coinvolto un camion. Il veicolo, per ragioni non meglio accertate, si è improvvisamente ribaltato. L’autista è rimasto gravemente ferito e trasportato in ospedale. Considerando che la fascia oraria più a rischio per i colpi di sonno è proprio quella tra le 4 e le 6 del mattino, tutto lascia presumere che il conducente si sia appisolato. Prova ne sia che nell’incidente non sono rimasti coinvolti altri veicoli. A meno di non voler considerare tali quelli che procedevano nella stessa direzione – vale a dire verso sud – che sono rimasti bloccati a causa della chiusura al traffico dell’autostrada fino alle 7 circa, seguita poi dalla riapertura di una sola corsia.

E proprio alle 7, praticamente nello stesso luogo, vicino all’area Conero Ovest, un vecchio furgone prendeva fuoco. Autista e passeggero scendevano in tutta fretta dal veicolo ed evitavano il peggio, mentre i vigili del fuoco, arrivati poco dopo, sono riusciti in non molto tempo ad avere ragione sull'incendio. Non ci sono feriti, ma il traffico, già “stressato”, è stato ulteriormente rallentato.

E sarà rallenterà ancora di più appena due ore dopo quando in direzione Sud, sempre dopo il casello di Ancona Sud si registra un nuovo incidente, per la precisione un tamponamento a catena, che coinvolge quattro auto. Delle tre persone rimaste ferite, due apparivano in condizioni più gravi.

Il bilancio finale vede quindi tre incidenti, quattro feriti di cui tre gravi, almeno sei veicoli distrutti (il camion, forse, come si vede anche nella foto, è quello messo peggio) e tanto ore di coda. Una mattina da dimenticare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home