FINANZA E MERCATO

Mercato veicoli commerciali: a settembre crescita rallentata

12 ottobre 2015

I dati di settembre, elaborati e diffusi oggi dal Centro Studi e Statistiche dell’Unrae, l’Associazione delle Case automobilistiche estere, indicano un rallentamento nel trend del mercato dei veicoli commerciali, che, con 11.530 unità vendute, segnano una crescita del 4,7% rispetto alle 11.015 del settembre 2014. Nei primi 9 mesi dell’anno la crescita si mantiene all’8,4% con 93.299 veicoli immatricolati rispetto agli 86.046 autocarri con ptt fino a 3,5ton venduti nello stesso periodo dello scorso anno.  «Il rallentamento del mese di settembre - afferma Massimo Nordio, Presidente Unrae - è stato influenzato dall’anticipazione degli acquisti effettuati in agosto, sotto le stimolanti azioni commerciali attivate dalle Case con le loro Reti di vendita. Comunque il trend di crescita dei primi 9 mesi  rende più robusta la stima formulata da Unrae a inizio 2015 di una chiusura dell’anno vicina ai 130.000 veicoli immatricolati, con un incremento prevedibile dell’8% rispetto alle 119.007 unità dell’intero 2014». Un recupero che, è bene ricordare, fa seguito ad anni in continuo calo e che nel 2013 hanno avuto il loro punto più basso. L’inversione di tendenza resta ancora molto lenta frutto dalle ormai improrogabili esigenze di rinnovo del parco.  «Sarà quindi apprezzato - conclude Nordio - se la prossima Legge di Stabilità conterrà misure che contribuiscano ad alleggerire la pressione fiscale sulle aziende». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home