LEGGI E POLITICA

15,8 MLN di euro. La Ue finanzia la costruzione della piattaforma logistica sul porto di Trieste

21 ottobre 2015

L’Autorità Portuale di Trieste riceverà un finanziamento di 15,8 mln di Euro da parte dell’INEA di Bruxelles (Innovation and Networks Executive Agency) per il finanziamento del cantiere della Piattaforma Logistica. 

All’inizio dell’anno, l’Autorità Portuale ha partecipato insieme ai porti di Koper (Slovenia) e Venezia al bando CEF (Connecting Europe Facility) presentando una proposta congiunta denominata “Improving North Adriatic ports’maritime accessibility and hinterland connections to the Core Network (NAPA4CORE)” che prevede la realizzazione di opere portuali finalizzate al potenziamento della dotazione infrastrutturale di base per garantire lo sviluppo futuro dei traffici e delle connessioni multimodali.

Ogni porto ha presentato un proprio progetto; l’APT ha proposto le opere infrastrutturali di base per la realizzazione del nuovo “Hub Portuale di Trieste - Piattaforma Logistica tra lo Scalo Legnami e il P.F. oli minerali. I stralcio”, opera inserita nel programma di infrastrutture strategiche L. 443/2001, ricevendo un finanziamento di 15,8 milioni di euro. Al porto sloveno vanno circa 6 milioni mentre l’intervento presentato da Venezia non è stato ammesso a contribuzione.

I fondi saranno erogati sulla base dei vari stati di avanzamento dei lavori nel triennio 2016-2018.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home