FINANZA E MERCATO

Ecomondo 2015: dal 3 al 6 novembre a Rimini

2 novembre 2015

Per una settimana Rimini torna a vestirsi di verde in occasione della 19esima edizione di Ecomondo, la manifestazione dedicata alla “Green e Circular Economy" in programma presso l’ente fieristico della cittadina romagnola.
Fiera internazionale del recupero di materia ed energia e dello sviluppo sostenibile conterà la presenza di oltre 1200 aziende espositrici organizzate su 16 padiglioni. Quest’anno, essendo diventato un evento di riferimento per il sud Europa e il bacino del Mediterraneo, ambisce a superare il record di afflusso del 2014, quando superò quota 100mila visitatori professionali, in scia a un trend che negli ultimi cinque anni ha visto quasi raddoppiare il pubblico professionale.
Ecomondo 2015 si aprirà con la presenza del ministro dell'Ambiente Gian Luca Galletti e con lo svolgimento della quarta edizione degli Stati Generali della Green Economy (www.statigenerali.org), promossi dal Consiglio nazionale della Green Economy (66 organizzazioni d´impresa Fondazione Sviluppo Sostenibile presieduta da Edo Ronchi e con la partecipazione dei ministeri dell´Ambiente e dello Sviluppo Economico).
Tante anche le novità presentate dalle Case costruttrici di veicoli industriali sia in termini di mezzi sempre più “sostenibili” ovvero meno inquinanti, ricorrendo all’utilizzo di carburanti alternativi; più parchi nei consumi e anche meno rumorosi per meglio inserirsi nei contesti cittadini; sia in termini di servizi.
A scommettere sul metano, sia a Gas naturale compresso CNG che a Gas naturale liquefatto LNG, in particolare c’è la svedese Scania. Dopo l’esposizione del trattore a CNG l’anno scorso, quest’anno inserisce un mezzo con alimentazione a LNG: lo Scania G340. Un veicolo che ha tra i suoi maggiori punti di forza elevate autonomia, economia operativa e disponibilità di coppia fin dai bassi giri (1600 Nm da 1100 a 1400 giri/min) con un basso impatto ambientale. In anteprima assoluta sarà poi visibile sullo stand il primo autocarro ibrido Euro6 che arriverà sul mercato già nel 2016 e che apre importanti prospettive per quanto riguarda la circolazione in zone a “zero emissioni”, anche nelle ore notturne, grazie alla possibilità di percorrere 2 km con alimentazione solo elettrica, abbinata a un motore adatto all’uso di biodiesel anche al 100%. Caratteristiche che rendono questa tecnologia ideale per la raccolta dei rifiuti oltre alla consegna delle merci. I sistemi di recupero dell’energia dalla frenata e il livello di autonomia sono stati studiati per garantire una lunga vita alla batteria e un abbattimento delle emissioni di CO2 nell’ambiente anche oltre il 90%.
Altro costruttore da sempre sensibile al mondo “green” è l’italiana Iveco che in gamma dispone di uno Stralis CNG e uno LNG con diverse varianti. Rispetto alla configurazione possono essere ordinate le versioni trattore 4x2 (18 ton) e quelle cabinate 4x2 (18 ton) e 6x2 (26 ton), con una ricca offerta di passi (in particolare per quelle cabinate) e di cabine. Rispetto alle motorizzazioni, invece, le versioni CNG consentono di scegliere tra un 270 e un 330 cv, quelle LNG dispongono soltanto di quella da 330 cv. Iveco a Rimini presenterà anche il Nuovo Daily Electric.
A Rimini Mercedes-Benz sarà rappresentata da diversi veicoli. Partendo dal Fuso Canter nella sua versione ibrida: un modernissimo turbodiesel a quattro cilindri con cilindrata di 3,0 l, potenza di 110 kW (150 CV) e coppia massima di 370 Nm e un motore elettrico con una potenza di 40 kW e una coppia massima di 200 Nm.
La Stella prosegue con Unimog, il veicolo polivalente per eccellenza, Antos, l’autocarro con cui la Casa di Stoccarda Stella ha introdotto sul mercato un prodotto sviluppato precismente per soddisfare le esigenze della distribuzione pesante, Atego ed Econic, perfetto per i servizi municipali in ambito urbano, completo di tutti gli accorgimenti utili a chi deve montare sul telaio attrezzature specifiche.
In casa Renault Trucks, tra i protagonisti ci sarà il veicolo per la distribuzione D WIDE CNG, disponibile nelle configurazioni motrice 4x2 da 18 ton e motrice 6x2 da 26 ton. Analoghe versioni anche per Volvo con l’FE 4x2 carro da 18 ton e FE 6x2 carro da 26 ton.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home