ACQUISTI

Porter Piaggio 2016: su le prestazioni, giù le emissioni

5 novembre 2015

Porter e Porter Maxxi si presentano con il nuovo motore Multitech Euro 6 in tre differenti soluzioni di alimentazione. Nuovi anche gli allestimenti, con ABS ed ESC di serie. Confermate le dimensioni compatte, le notevole manovrabilità e le grande capacità di carico. Prezzi a partire da 12.688 euro

Inquinano e consumano di meno, ma le prestazioni non ne risentono, anzi sono migliorate. Sono i nuovi Porter 2016 presentati da Piaggio Veicoli Commerciali, la divisione del Gruppo specializzata nei mezzi a tre e quattro ruote inferiori a 3,5 ton. La gamma 2016 dei due commerciali Piaggio, Porter e Porter Maxxi, si mostra particolarmente ricca di innovazioni tecnologiche e motoristiche che l’hanno resa più performante, rispettosa dell’ambiente e parsimoniosa nei consumi, grazie al nuovo motore MultiTech a benzina Euro 6, un quattro cilindri bialbero da 1.299 cc di cilindrata con distribuzione a catena a 16 valvole.

Il motore è disponibile in 3 differenti alimentazioni: benzina (già disponibile presso la rete europea di PVC), bi-fuel Eco-Power (benzina+GPL, in vendita dal prossimo gennaio) e bi-fuel Green-Power (benzina+metano, commercializzata da marzo 2016). Nella serie è compreso anche Porter Electric Power, 100% elettrico a “emissioni zero”  e attualmente veicolo più diffuso della sua categoria in Europa.

La nuova serie Porter conferma la maneggevolezza (il raggio di sterzata è di soli 4 metri, contro una media di mercato di 5,4 m), le caratteristiche di sicurezza e comfort e l’ottimo rapporto dimensioni/capacità di carico ne fanno un veicolo ideale per il trasporto intracity. Ricordiamo come la versione Porter Maxxi, grazie al telaio rinforzato e alle ruote posteriori gemellate, può trasportare fino a 1.200 kg di carico utile a fronte di un peso totale a terra di 2.200 kg, rapporto record per la categoria.

Molto versatili gli allestimenti: Porter 2016 è disponibile con pianale fisso, ribaltabile lungo e corto (tutti con fondo completamente piatto e con tre sponde laterali apribili per facilitare le operazioni di carico e scarico), furgone e furgone vetrato. Inoltre la versione chassis permette di realizzare una gamma di allestimenti speciali, dalle celle isotermiche ai box coibentati, ai pianali trilaterali, fino alla vasca raccolta rifiuti e al cestello aereo.

Sul fronte interni e design i nuovi modelli dispongono della chiave di avviamento con immobilizer integrato, nuovi rivestimenti in tessuto per sedili e pannelli laterali delle portiere, maniglie di apertura più ergonomiche, servosterzo elettronico (EPS), nuova grafica di strumentazione, predisposizione per autoradio e navigatore satellitare, cristalli atermici.

Per quanto riguarda la sicurezza, sono di serie ABS, ESC (il controllo sulla perdita di aderenza del veicolo in curva) e anche l’EBD, il sistema che ripartisce la frenata, misurando l’aderenza disponibile su ciascuna ruota.

Cinque i colori a catalogo: Blu Action, White Silk, Red Sprint e Arancio, oltre alla nuova variante cromatica Azure Ba).

Infine i prezzi, che partono da 12.688 euro (versione Piaggio Porter 1,5 ton Multitech Benzina - f.c., IVA e trasporto esclusi) fino ai 15.388 del Maxxi Multitech Benzina e ai 24.289 dell’Electric Power.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home