UFFICIO TRAFFICO

Incidente in A13: il secondo autista smentisce l'amicizia col defunto e fornisce la sua ricostruzione

12 novembre 2015

Stamattina abbiamo riportato la notizia di un incidente avvenuto ieri, intorno alle 9, lungo la A13. Alfredo Pizzella, uno degli autisti coinvolti, identificato nella notizia non con il proprio nome di battesimo ma come "amico di Pittori", vale a dire il conducente che ha perso la vita nell'incidente, dopo aver letto quanto pubblicato richiede alcune rettifiche al testo, che di seguito andiamo a riportare:

1) il sig. Pizzella Alfredo non è "amico di Pittori", ma sono entrambi autisti di mezzi pesanti che casualmente stavano percorrendo la medesima autostrada;

 2) il sig. Pizzella Alfredo, mentre conduceva il proprio mezzo, ha visto che il mezzo che lo precedeva, mentre procedeva lentamente in direzione sud, nella corsia di marcia veicoli lenti, si trovava in evidente stato di avaria meccanica;

3) il sig. Pizzella Alfredo, vista la situazione di pericolo, si accodava segnalando a mezzo radio c.b. agli altri utenti e luci di emergenza, la situazione di pericolo;

4) il sig. Pizzella Alfredo, nel momento in cui il mezzo che lo precedeva si fermava improvvisamente nella corsia di emergenza, si fermava immediatamente a poca distanza e veniva violentemente tamponato da altro mezzo, il quale, senza fermarsi, investiva travolgendo il conducente che era appena sceso dal mezzo in avaria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home