UFFICIO TRAFFICO

Autotrasportatore "abusivo" in c/t: multato per 4mila euro

12 novembre 2015

Poteva trasportare merci in conto proprio, ma non in conto terzi. Invece faceva il furbetto ma, come accade spesso ai furbi, è stato beccato dalla Polstrada. Ieri sulla SS 80 nel comune di Mosciano S. Angelo, un’autopattuglia della Polizia Stradale ha fermato per un controllo un autotrasportatore 46enne di origine albanese, residente a Tortoreto, che viaggiava con sagomati in espanso gomma piuma, per conto di una terza parte. 

Un rapido controllo documentale ha però permesso agli agenti di accertare che l’autotrasportatore aveva la titolarità solo per il trasporto merci in conto proprio. L’autista è stato così sanzionato con il fermo amministrativo del veicolo per 90 giorni e multato di 4.130 euro.
Il controllo fa parte della campagna della Polstrada di Teramo sulla rete viaria provinciale per contrastare il fenomeno dell’abusivismo nell’ambito dell’autotrasporto di merci per conto terzi, sempre più diffuso. I controlli proseguiranno in tutta la provincia anche nei prossimi giorni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home