UFFICIO TRAFFICO

Camion e neve: arriva un piano operativo per farli andare d'accordo

1 dicembre 2011
Il Centro di coordinamento nazionale di viabilità ha definito il piano operativo per la stagione invernale 2011-2012, fissando i seguenti obiettivi:
• tempestività nell'attivazione degli interventi delle varie strutture in presenza di criticità;
• individuazione di aree fuori dalla sede autostradale per le operazioni di regolazione del traffico pesante, dove poter garantire misure di assistenza in caso di fermo prolungato;
• affinamento delle procedure di raccordo dei Comitati Operativi per la Viabilità (C.O.V.) delle Prefetture con "Viabilità Italia" e sul territorio con gli enti locali, le Forze di polizia e i C.O.V. limitrofi in caso di criticità su aree estese;
• perfezionamento dei flussi informativi all'utenza, tra concessionarie autostradali e con particolare riferimento al settore dell'autotrasporto;
Il Piano completo, relativo all’attuazione del "Protocollo Operativo per la regolamentazione della circolazione dei veicoli pesanti in presenza di neve" è riportato sul sito della Polizia di Stato al seguente link: http://www.poliziadistato.it/articolo/view/24449/
dove è possibile reperire:
• la mappatura aggiornata delle aree e dei nodi autostradali più critici;
• il fermo temporaneo dei mezzi pesanti per prevenire blocchi alla circolazione causati da veicoli privi di catene o pneumatici invernali su tratti autostradali e aree preventivamente individuate;
• le azioni di tutti i soggetti competenti (Comitati Operativi per la Viabilità delle Prefetture; Polizia Stradale; Arma dei Carabinieri; Concessionarie autostradali; Anas; Vigili del Fuoco; Protezione Civile); il piano per l'A/3 Salerno - Reggio Calabria, predisposto dalle Prefetture di Potenza, Salerno, Cosenza e Matera in collaborazione con l’ANAS.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home