LOGISTICA

Porto di Trieste: attracca la Maersk Altair, maxi portacontainer

18 novembre 2015

Attracca oggi al Molo VII, gestito dalla Trieste Marine Terminal, la Maersk Altair, la portacontainer con la maggiore capacità mai entrata in Adriatico. Costruita nel 2007 e battente bandiera di Singapore, la Maersk Altair è in grado trasportare fino a 11.200 teu, distribuiti su 335 metri di lunghezza e quasi 46 di larghezza.

Nonostante il momento di stasi dei traffici nella crescita costante degli ultimi dieci anni, viene confermata dunque la volontà delle grandi compagnie di utilizzare lo scalo triestino per le meganavi: Trieste, infatti, è tra i pochissimi porti italiani ad accogliere le portacontainer dalle nuove Grandi alleanze. Il Porto di Trieste, grazie alla sua favorevole posizione geografica rispetto ai mercati del Sud e dell'Est Europa, ai suoi fondali naturali di 18 metri, all'infrastruttura portuale del terminal contenitori, ma soprattutto grazie ai collegamenti intermodali terra-mare in costante aumento, già oggi è in grado di ormeggiare e lavorare in contemporanea due grandi navi oceaniche.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home