LEGGI E POLITICA

Protocollo Inail e Ministero dell’Interno per la tutela dei lavoratori sulle strade

23 novembre 2015

È stato siglato nei giorni scorsi dal presidente dell'Inail, Massimo De Felice e il Capo della Polizia, Alessandro Pansa un protocollo con cui il ministero dell’Interno e l’Inail volto a promuovere la cultura della prevenzione, «Tutelare i lavoratori e sviluppare una sinergica cultura della prevenzione per la riduzione sistematica degli incidenti stradali sul lavoro, in itinere e riguardanti i conducenti professionali, nonché per il contenimento dei costi per la collettività» anche con interventi di formazione e sensibilizzazione.

Nel periodo gennaio-ottobre 2015 sono state circa 75mila le denunce di infortuni in itinere, in lieve diminuzione rispetto all’anno passato ma fotografa comunque uno scenario allarmante. L’accordo è finalizzato all’approfondimento della conoscenza del fenomeno infortunistico con specifico riferimento alle denunce di infortuni in itinere che, nel periodo sono state 74.444; di cui, 48.858 (oltre il 65%) riferite a incidenti avvenuti con mezzo di trasporto, di cui 197 con esito mortale.

Il protocollo prevede oltre a interventi di formazione, informazione e sensibilizzazione per favorire le attività di prevenzione, l’istituzione di un tavolo tecnico di coordinamento e monitoraggio per l’avvio e la verifica di piani e iniziative progettuali a livello centrale e territoriale. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home