LEGGI E POLITICA

Il database sulla regolarità dell'autotrasporto è partito "zoppo"

25 novembre 2015

È partito il database con cui la committenza può controllare la regolarità delle imprese di autotrasporto. Peccato che se si va nel sito del portale dell'automobilista è possibile effettuare una ricerca delle imprese iscritte al registro elettronico nazionale (REN) e individuarle in base alla provincia, mentre ancora non compare quella funzione – “Consulta regolarità imprese” – con cui diventa possibile scoprire se effettivamente un’impresa è in regola con il versamento dei contributi previdenziali e assicurativi. In pratica quella funzione che determina, a seconda dei casi, l’accensione di un semaforo rosso e verde. 

Della cosa si sono accorte anche le associazioni di categoria. La Fiap, in particolare, ha scritto al segretario del Comitato Centrale e al diretto del CED della motorizzazione per far presente la lacuna e chiedere di colmarla in fretta. Peraltro la stessa associazione fa presente che anche all’interno della funzione “Ricerca imprese iscritte REN – Autorizzate all’esercizio della professione trasporto merci” è presente un’incompletezza, visto che il database non riporta – come dovrebbe – il nominativo dei gestori dei trasporti. Anche se questa mancanza, segnalata dalla stessa Fiap a chi di dovere, dovrebbe essere attivata in tempi rapidi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home