ACQUISTI

Multitrax presenta il Kraker Cf 502

27 novembre 2015

Dotato di piano scorrevole e di due portelloni laterali da 6,2 m, questo “tuttoporte” si presta al trasporto di rifiuti, a carichi larghi oltre 2,5 m o lunghi e non frazionabili

È una nuova versione quella del “tuttoporte” Kraker CF 502 presentato recentemente dalla società cremonese Multitrax.

Un semirimorchio che garantisce la massima flessibilità d’impiego per carichi e scarichi sia dal posteriore sia di lato e, grazie alla robustezza del telaio, anche una facile apertura/chiusura delle porte a pieno carico.

Le caratteristiche salienti del Kraker CF 502:
- telaio costituito da due longheroni di acciaio;
- pianale della cassa di alluminio con 12 coppie di anelli a scomparsa per il fissaggio del carico lungo il perimetro;
- sospensioni pneumatiche sui tre assi, primo sollevabile e terzo sterzante.

La testata anteriore è rinforzata, la porta posteriore è a due battenti, la parete destra è realizzata con pannelli verticali di alluminio, mentre quella sinistra ha porte laterali lungo tutta la parete con due aperture da 6.200 mm. È previsto inoltre un sistema idromeccanico di sollevamento del tetto dal lato delle porte con escursione di 300 mm e il piano mobile è costituito da 21 profili di alluminio dello spessore di 10 mm.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home