ACQUISTI

Fiat Fullback, chiamatelo Estremo

27 novembre 2015

Al Salone di Dubai Fiat Professional ha svelato il nuovo pick-up che lancerà il brand in un mercato importantissimo per le vendite di van nello spazio EMEA

Tradotto dal linguaggio “anglo-sportivo” fullback significa “estremo”, un ruolo che nel rugby richiede affidabilità, resistenza, esplosività e versatilità. Le stesse qualità che Fiat Professional ha voluto anche sul Fiat Fullback, un pick-up da una tonnellata che ha avuto il suo esordito al Salone di Dubai.

Nato in collaborazione con Mitsubishi Motors, deriva direttamente dal nuovo L200, un pick-up a forte vocazione professionale, capace anche di affrontare le esigenze della vita quotidiana e del tempo libero.

Diverse le motorizzazioni, a seconda del mercato. In Europa e negli altri mercati extraeuropei, Fullback verrà proposto con un nuovo turbodiesel in alluminio da 2,4 litri, 150 e 180 CV,  abbinato alla trasmissione manuale a sei marce  o automatica a cinque marce. Nell'intera regione EMEA (Europa, Medio Oriente e Africa) sarà disponibile sia con trazione posteriore sia con quella integrale.

Quattro le configurazioni: "Single cab" "Extended cab" "Double cab" e "Chassis" e tre livelli di allestimenti. Tutte le versioni di Fullback sono alte 1.780 mm, larghe fino a 1.815 mm e con un passo da 3.000 mm. Varia invece la lunghezza che raggiunge i 5.155 mm per il "Single Cab", 5.275 mm per l’"Extended" e 5.285 mm per il  "Double Cab". Con essa varia anche la lunghezza del vano di carico: 2.265 mm per il "Single Cab" 1.850 mm per l"Extended Cab" e 1.520 mm per il "Double Cab". La portata di carico può, arrivare fino ai 1.100 kg del “Single Cab”.

Da maggio prossimo sulle strade EMEA. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home