LOGISTICA

Partito il primo treno shuttle dal porto di Napoli agli interporti della Campania

1 dicembre 2015

È ufficialmente attivo il collegamento ferroviario shuttle fra il porto di Napoli e l’ISE (Interporto Sud Europa) di Marcianise-Maddaloni. È partito infatti dall’area portuale del Terminal Ferroviario del Porto di Napoli il primo convoglio completo di 24 vagoni per il trasporto di container per l’Interporto casertano.
Il servizio shuttle è stato per anni atteso e ora è diventato possibile dal ripristino della rete ferroviaria esistente. Inizialmente avrà una frequenza di due coppie – in andata e ritorno – di convogli a settimana per arrivare a una coppia di treni al giorno, uno in entrata e uno in uscita dal porto.
I treni sono gestiti direttamente dalla Servizi ISE, controllata dalla Interporto Sud Europa, a favore del porto e quindi dell’intera rete logistica e di interporti della Campania, in partnership, per la parte vettoriale, con Trenitalia.
Nell’Interporto Sud Europa è stata predisposta un’area per lo smistamento e lo stoccaggio dei container da dove, in prospettiva, sta pianificando una serie di collegamenti con altri porti del Mezzogiorno e con il Nord Italia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home