ACQUISTI

Crown MPC 3000, il carrello elevatore "tuttofare"

3 dicembre 2015

Con velocità fino a 12,5 km/h, portata di 1.200 kg e altezza di sollevamento fino a 4,3 metri, la nuova serie della casa statunitense unisce tutti i vantaggi di un commissionatore e quelli di un carrello controbilanciato. E in magazzino si dimostra versatile e multifunzione

Carrelli elevatori polivalenti, estremamente versatili e con montante ad alto sollevamento. La nuova serie MPC 3000 di Crown, lanciata in questi giorni in tutta Europa, unisce tutti i vantaggi di un commissionatore orizzontale a quelli di un carrello controbilanciato. I montanti ad alto sollevamento a forche ISO regolabili la rendono ideale per applicazioni di commissionamento, stoccaggio, trasporti su lunghe distanze, riassortimento e impilamento. Il design controbilanciato significa che i carrelli sono privi di bracci manovratori e possono quindi operare in prossimità di macchinari, impilare pallet con entrata da 4 lati ed eseguire manovre in spazi ristretti o nelle aree affollate, con sicurezza, efficienza e senza interruzioni.

La velocità del nuovo carrello arriva a 12,5 km/h, con portata di 1.200 kg e altezza di sollevamento fino a 4,3 metri, rendendolo così adatto all'utilizzo per un'ampia gamma di applicazioni da magazzino. La caratteristica più evidente è la versatilità del mezzo, capace di impilare più pallet e di rispondere prontamente alle richieste, riassortendo le scorte a livello orizzontale dai ripiani o scaffali collocati più in alto, operazione che  avrebbe richiesto in precedenza l'utilizzo di un carrello retrattile e di un altro carrello per altezze elevate.

Il montante ha profili nascosti a doppio T, mentre il carrello porta forche riduce al minimo l’ostruzione alla vista e il tettuccio è ad alta visibilità: la visuale è quindi ottima per gli operatori per posizionare le forche e i carichi in altezza velocemente.

Sul fronte della robustezza i carrelli della serie MPC 3000 di Crown mostrano una protezione in solido acciaio tutto attorno alla macchina. Le ruote di carico maggiorate hanno durata utile più lunga. Inoltre il carrello regola automaticamente la velocità e l’accelerazione in curva in base all'angolo di sterzata, all'altezza delle forche e al peso del carico. I freni reattivi e il pianale sospeso ad assorbimento degli urti garantiscono agli operatori un maggiore controllo e sicurezza.

Altre funzionalità presenti sono il sistema frenante e-GEN® e lo sterzo elettronico. Ampia la selezione di accessori opzionali Work AssistTM. La serie è disponibile infine con montante non telescopico (altezza di sollevamento: 1.780 mm), montante a due stadi (4.200 mm) o montante a due stadi G.A.L. (4.300 mm).

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home