UFFICIO TRAFFICO

A Lissone "investono" sui controlli ai veicoli pesanti

4 dicembre 2015

Se vi trovate a transitare lungo le strade del comune di Lissone, in provincia di Monza Brianza, fate molta attenzione. Il Comune infatti ha dichiarato guerra agli autisti di camion, mettendo in dotazione della locale polizia municipale di quell’apparecchio, simile al police controller, che serve a scaricare i dati dal tachigrafo digitale e a visualizzare immediatamente se nei 28 giorni precedenti il conducente ha commesso una qualche infrazione.

Altre due misure adottate riguardano i camion, ma anche gli altri veicoli in circolazione. La prima riguarda l’installazione di due «rilevatori automatici di infrazioni semaforiche» (in via Matteotti), di apparecchi cioè che fotografano chi non si ferma al rosso.

La seconda riguarda l’introduzione di un nuovo strumento che funziona un po’ come telelaser un po’ come autovelox così da pizzicare i superamenti dei limiti di velocità. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home