ACQUISTI

LvL ONE, le “brillanti” (ma non troppo) nuove ruote in alluminio di Alcoa

14 dicembre 2015

La nuova finitura arriverà in Italia nel gennaio 2016 per i costruttori nostrani di rimorchi e in aftermarket (solo dimensioni standard trattori e rimorchi). Cerchione che si caratterizza per la leggerezza e robustezza e con un prezzo molto competitivo, vicino a quello della classica “spazzolata” che sostituirà come modello base dal 2017 

Novità Alcoa Wheels Products da gennaio 2016 per tutti i costruttori italiani di rimorchi e per l’aftermarket (ma solo nelle dimensioni standard per trattore e rimorchio). La filiale italiana dell’azienda americana distribuirà da quella data nel nostro Paese e in Spagna la "LvL ONE", una nuova finitura per ruote in alluminio, in anticipo sul resto d’Europa. Da aprile 2016 il prodotto sarà poi disponibile per tutti i costruttori rimorchi ed estesa in aftermarket a tutte le dimensioni  prodotte da Alcoa. Infine, a fine anno, presumibilmente dopo settembre 2016, la nuova ruota sarà a disposizione di tutti i costruttori truck.

La LvL ONE si aggiunge alla classica "Brushed" e alla "Dura Bright EVO" come terza opzione per le flotte di pesanti, commerciali e rimorchi che utilizzano cerchioni di questo particolare materiale. Le tre finiture saranno presenti sul mercato per tutto il 2016, mentre dal 2017 la “spazzolata” verrà ritirata dal commercio e sostituita come finitura base appunto dalla LvL One.

Prodotte per il mercato europeo nello stabilimento Alcoa in Ungheria, sono più leggere del 47% rispetto a una normale ruota in acciaio e 5 volte più resistenti. Consentono perciò una maggiore capacità di carico, potendo operare a temperature più basse, ridurre il consumo di carburante e diminuire anche i tempi di fermo per le riparazioni.

Dal punto di vista estetico le LvL ONE hanno una finitura satinata lucida, con un aspetto però non brillante come le Dura  Bright, che peraltro stanno ottenendo ottimi risultati di vendita proprio per la loro lucentezza praticamente senza manutenzione. La LvL necessita invece di pulizia mediante specifico polish, nel caso la si volesse mantenere lucida come appena installata. Piaceranno soprattutto a quei trasportatori cui interessa relativamente l’aspetto esteriore delle ruote del mezzo, ma che rimangono viceversa attenti ai vantaggi materiali dell’uso dell’alluminio e al prezzo, molto vicino a quello della Brushed.

Ad oggi le LvL ONE sono già presenti sul mercato statunitense e il loro lancio europeo comporta un investimento di circa 8,5 milioni di euro.

Alcoa possiede attualmente il 90% circa del mercato dell’alluminio in Europa.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home